top of page
  • LIFE CITYADAP3

Il progetto Life City AdaP3 ha il suo secondo incontro di monitoraggio a Lorquí

Aggiornamento: 9 feb 2023

I partner del progetto Life City AdaP3, finanziato dall'Unione Europea e guidato dalla Federazione dei Comuni della Regione di Murcia (FMRM), si sono riuniti il 2 febbraio nella sala plenaria del Municipio di Lorquí per fare il punto sullo stato delle azioni intraprese nell'ambito di questo progetto.





I rappresentanti dei vari comuni che partecipano a questo progetto di adattamento urbano ai cambiamenti climatici, Alcantarilla, Lorquí, Molina de Segura, Reggio Emilia (IT), hanno illustrato i progressi delle azioni pilota realizzate nei loro diversi comuni.


Dopo la presentazione, la cattedra di Responsabilità sociale dell'Università di Murcia, anch'essa partner del progetto, ha commentato la partecipazione al corso di responsabilità sociale d'impresa creato per questa e le prossime azioni da realizzare con le aziende che collaborano con Life City AdaP3.


All'incontro hanno partecipato Eurovértice, i partner del progetto e l'osservatore indipendente che, nell'ambito delle azioni di controllo della Commissione europea, ha esaminato punto per punto le tappe raggiunte finora.


Il progetto Life City AdaP3 è iniziato nel 2020 e ha una durata di quattro anni. I suoi partner si incontrano periodicamente per garantire la conformità e il buon andamento delle azioni concordate, nonché per scambiare buone pratiche da emulare da parte degli altri partecipanti.


Gli aspetti più significativi dell'incontro con il monitor che collabora alla revisione del progetto sono stati la registrazione dei progressi compiuti dall'ultimo incontro e il dettaglio dei prossimi passi del progetto, che si concentrano principalmente sulla replica delle azioni pilota in altri comuni, sul concorso di idee lanciato dal FMRM, sui dati ottenuti dai contatori installati nelle opere realizzate, nonché sull'aumento delle aziende che hanno aderito al progetto nell'ambito del partenariato pubblico-privato.




Dopo l'incontro, la maggior parte dei partecipanti ha visitato le opere completate a Lorquí. Questi lavori corrispondono alle azioni pilota per l'adattamento del comune al cambiamento climatico: la stabilizzazione dei pendii per mezzo di geocelle e l'installazione di pergole di legno per la mitigazione delle temperature dell'area, la riabilitazione delle cime per mitigare l'erosione e il restauro della casa-grotta come parte del contenimento delle cime e della conservazione del patrimonio storico di Lorquí, in cui è stata collocata la mappa sonora del comune.


1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page