top of page
  • LIFE CITYADAP3

Altre quattro aziende di Lorqui si uniscono al progetto di adattamento agli effetti del cambiamento


Quattro nuove aziende hanno firmato un accordo con il Comune di Lorquí per collaborare, attraverso la sua area di Responsabilità Sociale d'Impresa, con il progetto LIFE CITYAdaP3 al quale il Comune di Lorquí è legato, insieme ad altri enti e amministrazioni, per collaborare all'adattamento e alla lotta contro gli effetti del cambiamento climatico nel comune. Pertanto, le ultime aggiunte sono: CEICO S.L., IMACAPI S.L., ITEM CONSULTING S. L. e Viriato Seguridad S. L.


Questi si aggiungono ai sei già coinvolti nel progetto: Acciona, Auxiliares Hermon, Grupo GAM, Serviman, Elsamex ed Entorno Urbano.



Il Comune di Lorquí sta partecipando a un ambizioso progetto europeo LIFE CITYAdaP3 che mira alla collaborazione tra pubblico e privato per il miglioramento e l'adattamento dell'ambiente urbano ai cambiamenti climatici, una sfida già inclusa sia nel Piano Locale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici (PACES) sia nel lavoro che il Comune sta sviluppando intorno all'Agenda Urbana 2030. Il progetto pilota di Lorquí si concentra sul recupero e la riabilitazione dell'area di Los Cabezos attraverso diverse azioni e soluzioni.


Con un finanziamento europeo di oltre due milioni di euro e coordinato dalla Federazione dei Comuni della Regione di Murcia, questo LIFE ha come partner anche la città di Reggio Emilia (Italia), l'Università di Murcia, attraverso la Cattedra di Responsabilità Sociale d'Impresa, e i comuni di Lorquí, Alcantarilla e Molina de Segura, oltre alla società Eurovértice.


L'obiettivo è che le aziende locali, i servizi municipali o con un interesse diretto nella località collaborino ed esprimano il loro impegno come co-finanziatori del progetto, attraverso i loro piani di Responsabilità Sociale d'Impresa, nelle azioni per l'adattamento dell'ambiente urbano al cambiamento climatico.

3 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page